STIGMATICA POLACCA KATARZYNA  SZYMON

flower08.jpg

ATTUALITÀ 

Scarica

gratuitamente il film

di Katarzyna Szymon

Guarda il video di Caterina Szymon

Ritorno a home page   

Archivio delle fotografie   

Libro di preghiere 

Contatto -  katarzynaszymon@wp.pl 

Messaggi importanti per tutto il mondo 

 

 

 

STIGMATE 

 

DONO DI RICEVERE LA SANTA

COMUNIONE DAL CIELO 

Libro su Katarzyna Szymon   

Le estasi scelte 

sulla guarigione miracolosa

Testimonianze dei tutori 

 

 

 Conclusioni finali

 MAESTRO E KATARZYNKA

 L’uomo moderno, il cui deve vivere all’epoca delle veloci trasformazioni di civilta, spesso non e in grado di vedere la prospettiva di eternita, indaffarato con i problemi della vita quotidiana, vive questi, sessanta, settanta, o di piu o di meno, anni, per soltanto sul letto della morte, quando la morte gli guarda negli occhi, con l’angoscia nel cuore porsi la domanda: allora cosa succedera con me? Esiste davvero il Dio e la giustizia divina?

 Dopo la morte di una persona cara, moglie, marito, figlia, figlio, sorella o fratello, rimane nei nostri cuori la sensazione di tristezza e dolore.

 La Beata Vergine Maria ha provato questa sensazione di piu di tutta la gente, * quando il corpo del suo figlio amato e del Dio Gesu Cristo * e stato tolto dalla croce, quando alla vista del Volto Santo insanguinato, * e le mani e i piedi forati, e penetrato nel suo Cuore Immacolato il ferro tagliente.

 Della Passione del nostro Gesu Cristo parlano, nella maniera piu completa, i quattro Vangeli,  scritti quasi due mila anni fa,  non dai tutti sono accolti con fiducia e con amore.  Molti, come Tommaso incredulo, confessano il principio "se non vedro, non credero".

Proviamo allora a vedere la sofferenza del Gesu con gli occhi del moderno Tommaso per quale il mondo di computer, video, programmi della televisione satellitare e delle altre scoperte della seconda meta del XX secolo costituisce spesso l’unica realta ammessa Invece le testimonianze delle Sacre Scritture sulla Passione e Risurrezione del Gesu Cristo rimangono soltanto i racconti e le leggende non provabili.

 Come risulta dagli esami statistici svolti,  ogni secondo quasi due, ogni minuto cento, un’ora, allora durante il tempo di questo filmato muore sul terra quasi sei mila delle persone.

 Nonostante questo, se credevano nel Dio e vivevano secondo il suo decalogo,  o se erano ateisti oppure le persone dichiaratesi come fedeli,  ma non praticanti, davanti alla morte si sono dimostrati uguali. Tutti dovevano presentarsi nel santo Giudizio davanti al Cristo.  Sempiterna felicita nel Cielo, sofferenza depurativa nel purgatorio, o la condanna eterna nel inferno sono per loro la realta e il presente.

 Anche noi, che camminiamo ancore per i nostri sentieri terrestri,  prima o poi irrevocabilmente ci presenteremo davanti al Giudice giusto, per fare calcoli dal ogni nostro atto, ogni parola, ogni pensiero e ogni trascuratezza.

La morte poiché e soltanto un ponte che collega la vita terrestre con l’eternita.

D’altra parte di questo ponte ci aspetta gia il nostro Maestro Divino – Gesu Cristo,  aspetta per ognuno di noi.

 „Venite da me tutti, chi lavorate e chi vi piegherete sotto il peso,  e io vi conforto,  prendete il mio giogo e imparate da me che sono tranquillo e del cuore umile e vi troverete il riposo per le vostre anime,  poiché il mio giogo e dolce e il mio peso e leggero.


Warning: include(ST/STwlo/ST108a.htm) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in /public_html/Webserver/W/WiecejPodsumowanie.php on line 708

Warning: include(ST/STwlo/ST108a.htm) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in /public_html/Webserver/W/WiecejPodsumowanie.php on line 708

Warning: include() [function.include]: Failed opening 'ST/STwlo/ST108a.htm' for inclusion (include_path='.:/usr/lib/php:/usr/local/lib/php') in /public_html/Webserver/W/WiecejPodsumowanie.php on line 708

vcr_up_1.gif